segui E-Toscana.com su facebook        


imprese toscane
 
 
 
 
Home
Dimore storiche
Immobiliari
Edilizia
Link
Mercatini
Negozi particolari
Noleggio
Professionisti
Rifugi
Teatri
Arte e artisti
Castelli

Città d'arte
Cronaca del 900
Cucina
Feste e sagre
Incontri
Letteratura
Librerie
Manifestazioni
Menhir
Mostre
Musei
Musica
Personaggi
Report
Teatri
Carabinieri
Emergenza
Farmacie
Medici
Ospedali
Polizia
Vigili Fuoco
Fiumi
Mare
Monti
Parchi
Terme
 
 
 
 
 
 
 
 
     
 

I territori storici della Toscana

La Garfagnana
 
         
La Guida della Garfagnana
 
Home
Alberghi
Agriturismi
Bed & Breakfast
Borghi
Castelli, rocche
Eremi, santuari, chiese
Laghi, monti, grotte
Librerie
Manifestazioni, folklore
Musei
Ristoranti
Prodotti tipici
Camping
Photo Gallery
   
I borghi
 
Barga
Castelnuovo Garfagnana
Piazza al Serchio
Castiglione in Garfagnana
         

La Garfagnana

ponte del diavolo in garfagnana
 
Il ponte del diavolo a Borgo a Buggiano in Garfagnana

La Garfagnana
 
Compresa tra le Alpi Apuane e la catena appenninica, la Garfagnana, cioè l'alta valle del Serchio, si presenta come una grande vallata col fondo aperto ed ondulato e, tutt'intorno, una serie di valli minori che risalgono ripide fino alle montagne.
Un paesaggio quindi che accosta le forme alpestri a quelle collinari, che raccoglie, tra 150 e 2000 metri di altitudine, diversi tipi di agricoltura, di boschi, di insediamenti e di vita umana, ma che costituisce tuttavia una unità naturale ed economica.
Tutti i torrenti affluiscono in fatti a un solo fiume che scorre al centro del bacino; una sola grande strada, talora sdoppiata, corre a fianco di una ferrovia, lungo il fondovalle, continuando da un lato verso Lucca, dividendosi dall'altro verso l'Appennino modenese e la Lunigiana.
Lungo lo stesso fondovalle sorgono i principali centri abitati, hanno sede quasi tutti i capoluoghi di comune, abita la maggior parte della popolazione.                    
A questa unità geografico-economica non corrisponde tuttavia un'analoga unità storica. Esistono infatti due Garfagnane, la cui distinzione è ancora viva nell'uso e nella tradizione locale, ed esistono anche due capoluoghì storici, assai vicini l'uno all'altro: Barga e Castelnuovo.
Le vicende dei secoli scorsi hanno rotto infatti fin dal Quattrocento l'unità della regione. Dopo essere stata longobarda e quindi sotto il dominio dei marchesi di Toscana e poi sotto Lucca, nel 1429 la valle vide l'occupazione di tutti i comuni più alti, verso l'Appennino. Sì formò così una «Garfagnana Estense», con capoluogo Castelnuovo, che ebbe, tranne brevi periodi, una storia separata da quella toscana fino all'Unità d'Italia.
Dopo dì questa il circondarlo di Castelnuovo fu aggregato alla provincia di Massa, tornando a Lucca solo nel 1823: fino a quest'ultimo anno dunque si ebbe una netta divisione amministrativa della valle in due sezioni, una inferiore e una superiore. Si può perciò parlare di una Garfagnana propria o superiore, detta anche Estense, e di una Garfagnana inferiore, che dal nome dei suo capoluogo tradizionale prende anche il nome di Barghigiano.  
L'unità geografica della valle ha tuttavia favorito l'estensione, nell'eccezione più comune, del nome Garfagnina a tutto il bacino, fin presso la confluenza della Lima nel Serchio.           
I MONTI E LE VALLI
Il limite occidentale della regione corre attraverso le Alpi Apuane. Questo gruppo montuoso presenta qui, sul versante garfagnino alcune delle sue cime maggiori: il Pisanino (m. 1945), la Penna di Sumbra (m. 1764) e, sul crinale, il monte Tambura  (m. 1889), l'Altissimo (m. 1589) la Pania della Croce (m. 1858).
La forma ardita di queste montagne, le cui pareti di rocce cristalline, calcaree, dolomitiche, scendono talora precipizi per centinaia dimetri, come nel versante meridionale del Sumbra, danno un aspetto alpestre ed eroso alle varie valli che scendono parallele verso il Serchio: le tre valli dei torrenti Turrite, la valle di Vagli e quella di Gramolazzo.
 
 
 
 
   
 
   
 

Arezzo
Lucca
Firenze
Pisa
Pistoia
Siena
Volterra

Chianti
Garfagnana

Versilia
Lunigiana
Maremma
 
guide della toscana
 
 
 
     
 
LINK
www.lunigiana.net
Il Portale per scoprire la Lunigiana, terriritorio tra Toscana e Liguria che custodisce ancora i segreti di molte testimonianze medioevali e degli antichi menhir. Gli agriturismi, gli alberghi e i Bed and reakfast dove alloggiare, i ristoranti dove mangiare, le spiagge dove andare al mare

www.e-praga.com
La Guida per conoscere Praga, i suoi alberghi, i suoi ristoranti, la sua cultura e la sua anima. Dove dormire e dove mangiare. I segreti di Praga, una delle capitali dell'est più affascinanti e più desiderose di farsi scoprire
www.e-cinqueterre.com
La Guida per scoprire le Cinque Terre, Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore. I santuari, i sentieri, gli alberghi e gli agriturismi dove alloggiare, i ristoranti dove mangiare, le spiagge dove andare al mare
www.lericieportovenere.com
La Guida per scoprire il Golfo dei Poeti, la terra amata da Bayron e da Shelley. Gli alberghi e i Bed and reakfast dove alloggiare, i ristoranti dove mangiare, le spiagge dove andare al mare
www.bardireport.com
Approfondimenti, riflessioni, notizie, storie sucorruzione e corruttori. E sui perchè. Blog fondato da Maurizio Bardi
 

Copyright 1999-2012 E-Toscana.com
E' vietata la riproduzione dei testi e delle foto
pubblicati sul portale E-Toscana.com
senza autorizzazione scritta
Per informazioni:
info@e-toscana.com